Home > Comandante Zero, WriteGame > WG 1.1: Comandante Zero – Parte Prima

WG 1.1: Comandante Zero – Parte Prima

27 dicembre 2009

WG 1.1: Comandante Zero – Parte Prima

Il Comandante Zero si rivolge a Cadillo con la dichiarazione d’insorgenza.

La dichiarazione deve trattare i seguenti punti:

– dichiarazione d’insurrezione popolare;

– princìpi della rivolta;

– rivendicazioni a favore della popolazione assediata.

Eventuali altri temi sono a scelta e discrezione dei singoli giocatori.

Lunghezza massima indicativa commento (“Parte Prima” del racconto): 300 parole. 

Termine invio commento (“Parte Prima” del racconto): 02/01/10.

Buona scrittura!

Annunci
  1. Efrem
    29 dicembre 2009 alle 13:59

    La mia gente è stanca e non per la fatica.
    La mia gente non ne può più e non del duro lavoro.
    La mia gente non riconosce il vostro governo usurpatore.
    La mia gente ha deciso di insorgere, perchè non ha paura, ed è pronta a morire purchè i loro figli abbiano una vita degna di tale nome.
    La nostra è una rivolta pacifica che non disdegnerà di usare le armi se sarà necessario; combattiamo in nome di tutti gli oppressi della Terra, diamo voce ai muti, scriviamo in nome degli analfabeti e studiamo al posto degli ignoranti.
    La nostra rivolta non inizia ora e qui, noi siamo i figli delle idee di Zapata in Messico, di Che Guevara a Cuba, di Mandela in Sudafrica, di Gandhi in India, degli studenti in Cina, dei partigiani in Italia, degli operai della Polonia, dei neri negli Stati Uniti e di tutti i diritti negati nel Mondo.
    La nostra rivoltà non si arresterà fino a quando non sarete stati completamente annientati. Vi diciamo ciò perché vogliamo dare la possibilità a lei, signor (!?)Cadillo, e a tutti i suoi mercenari, di potervi ritirare, deporre le armi e restituire il potere al popolo sovrano, così da evitare inutili spargimenti di sangue ed ulteriori sofferenze alla popolazione.
    In caso contrario sapete dove siamo ma non preoccupatevi di venirci a trovare: vi coglieremo nel sonno del vostro riposo, nelle tavole dei vostri banchetti, nei giorni della nostra notte, nel tramonto della nostra alba.
    Siamo pronti a tutto e ve ne accorgerete.
    Siamo disposti a trattare solo alle condizioni che seguono:
    istantanea ritirata delle truppe del vostro esercito;
    fine dell’embargo;
    dismissione di tutti i terreni confiscati;
    rilascio di tutti i prigionieri politici;
    immediate elezioni democratiche.
    E’ tutto, per adesso.
    Con la certezza che dormirete preoccupati, il vostro amato Comandante Zero vi saluta e manda un grosso bacio alle vostre donne.

  2. Kikka
    31 dicembre 2009 alle 16:33

    Comandante Cadillo, ho una brutta notizia per lei: non ci arrendiamo!
    E non lo faremo fino a quando non ci avrete ammazzati tutti!
    Sappiamo che per lei ed il suo esercito al soldo del denaro siamo i peggiori nemici da sonfiggere, i grossi problemi da risolvere, la spazzatura da gettare in discarica.
    Ma allo stesso modo sappiamo che se tutte le risorse e le energie che state impiegando nel tentativo di sbarazzarvi di noi fossero dedicate ai veri bisogni della popolazione, questo sarebbe un Paese migliore nel quale tutti avrebbero una vita migliore.
    La disinvoltura con la quale sperperate le entrate pubbliche, la crudeltà che dimostrate verso la povera gente e l’ingordigia che dimostrate in ogni vostra scelta non saranno eterne.
    Verrà il giorno in cui la libertà tornerà a regnare sulle nostre terre, la democrazia a governare le nostre gente a la giustizia a giudicare lei e tutti i gli avvoltoi di cui si circonda.
    Per questo noi lottiamo e per evitare che domani i nostri figli si vergognino di noi, come i vostri figli si vergogneranno dei loro padri.
    Noi vogliamo la pace e la raggiungeremo ad ogni costo, con ogni mezzo, a qualsiasi prezzo.
    Ci ribelliamo per i nostri figli con l’intenzione di rendere loro tutto il maltolto.
    Sia io che lei siamo chiamati Comandante, io dalla mia gente che mi sostiene e mi ama e lei dai suoi impauriti scagnozzi.
    Ecco la differenza.
    Comandante Zero.

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: